SIMBOLO GRAFICO RETE 4

E' stata una esperienza interessante sia per i materiali usati, che per lo sviluppo grafico dell'esecuzione stessa.

Nel 1984 ero in servizio presso la scuola media Gandiglio di Fano, dove avevamo acquistato da pochi mesi un Videoregistratore Normende con telecamera a colori, munita di sensore Saticon un tubo elettronico in vetro compatto, oggi sostituito dai modernissimi sensori CCD allo stato solido.

Uno strumento interessante, che aveva permesso alla scuola di essere all'avanguardia con queste nuove tecnologie.

Nel frattempo avevamo notato l'ingresso delle nuove TV private, di cui Rete 4 si presentava con una elaborazione grafica, costruttiva, in movimento del proprio simbolo, utilizzato per l'apertura delle trasmissioni. Ho pensato quindi che poteva essere interessante  poterne curare la riproduzione grafica.

Utilizzando il timer del videoregistratore, abbiamo registrato la sigla della TV privata; successivamente con i ragazzi l'abbiamo rivista in televisione e con l'opportuna attrezzatura quale macchina fotografica, cavalletto, abbiamo fotografato, fotogramma per fotogramma , tutta la riproduzione del simbolo. Ovviamente con una apertura di otturazione al di sotto di 1/30 di sec, per evitare la barra di sincronismo ed utilizzando l'avanzamento del videoregistratore a singolo fotogramma.

La serie di diapositive ottenuta stata proiettata in classe, per studiarne l'esecuzione nei minimi termini; lo sviluppo grafico trattava in particolare:

Il tutto servito per curare una particolare esecuzione di disegno tecnico diversa dal solito e nel complesso realizzabile con una certa dose di precisione.